Curly Kai: il cactus della foresta!

Vi presentiamo la Curly Kai, meglio nota in botanica come:

Epiphyllum Guatemalense Monstrosa

Famiglia: Cactaceae

Origine: Guatemala (grazie a www.toptropicals.com per le info!)

La Rhipsalis 'Curly Kai' è stata introdotta nel mercato dal Gennaio 2008, durante la Fiera Internazionale (IPM) di Essen (Holland).

Il fornitore della materia prima è stato la vera forza che stà dietro i nomi: 'Kai', che significa in cantonese e tailandese "pollo" è il soprannome del venditore (ed è lo stesso pollo che si trova sull'etichetta informativa!). Curly deriva dai sui bei "riccioli"' delle foglie!

E' una di quelle piante da appartamento adatte anche ai "pollici meno verdi" poichè è molto resistente all'arsura e sopporta bene i raggi del Sole diretto. 

L'importante è che se alcune foglie iniziano a scurirsi, a seccarsi, toglierle e ricominciare a bagnare la pianta POCO E REGOLARMENTE.

 

Le foglie di Rhipsalis 'Curly Kai'  arrotolate fuori dal fusto sono lunghe circa 15-20 centimetri, di colore verde scuro, con un nervo principale verde chiaro.

La foglia opaca ondulata, e il filo dalla lama dentata sui bordi, danno a questa pianta un aspetto moderno e disinvolto.

L'aspetto dei fiori è ancora una sorpresa, ed è disponibile sul mercato in quantità limitata.

Corinna Brilli

ULTRAVIOLET shop, corso Vittorio Emanuele II 73/c, Turin, Italy

Kokedamer, creftworker, networkmarketer and flowers' girl in Turin (IT)